Trattamento per il cancro vaginale

 

 

La radioterapia è un’opzione di trattamento per il cancro vaginale. Il trattamento fa uso di raggi X di altissima potenza. Ci sono anche altre forme di radiazione utilizzate per uccidere il cancro. Il medico fa uso di una macchina per inviare radiografie nel corpo. Il medico può anche inserire alcune sostanze radioattive all’interno o vicino alla zona in cui si sta sviluppando il cancro. Il trattamento con radiazioni, se somministrato nella zona pelvica, può causare danni ovarici. Questo impedisce alle ovaie di produrre estrogeni che provocano vampate di calore e secchezza nella vagina. Questi sono sintomi che si verificano quando si raggiunge la menopausa. Tuttavia, se ha già avuto la menopausa, questi sintomi non si verificheranno. Il tipo di terapia può anche causare irritazione al tessuto sano. Il sesso potrebbe sentirsi panful e la vostra vagina può sentirsi tenera e gonfia. Se si sente anche disagio nel vostro tratto urinario quindi controllare questo link sito web.

 

La chemioterapia è anche un trattamento somministrato ai pazienti affetti da cancro vaginale. Nella chemioterapia, i farmaci vengono utilizzati per uccidere la crescita delle cellule tumorali. Il farmaco può essere assunto per bocca o potrebbe essere iniettato nella vena. Il medico può anche darle un trattamento chemio sotto forma di crema. La chemioterapia ti farà perdere il desiderio sessuale. Potrebbe anche venire con effetti collaterali come la perdita di capelli, nausea, e il cambiamento nel peso corporeo. Dopo l’arresto del trattamento la condizione migliorerà.

 

Prognosi del cancro vaginale          

Il recupero del cancro vaginale dipende da vari fattori. Il più importante di questo è lo stadio in cui è stato diagnosticato il cancro. Se il cancro vaginale è stato rilevato in una fase precoce, il medico può essere in grado di curarlo. Il recupero dipende anche dalla vostra salute, se avete il cancro la prima volta o è tornato e se ci sono stati sintomi.

 

Prevenire il cancro vaginale

Per prevenire il cancro vaginale dovrai evitare di infettarti con HPV. Ci sono vaccini disponibili per prevenire la malattia. Questo include anche il tipo di HPV che è responsabile di causare il cancro. Il vaccino è per coloro che rientrano nella fascia di età da 9 anni a 45 anni. Coloro che sono più giovani potrebbero dover ottenere un colpo più basso del vaccino.

Ci sono anche alcuni cambiamenti di stile di vita che possono aiutare a prevenire il cancro vaginale.

Non fare sesso finché non raggiungi il tuo adolescente. Non cambiare partner e non fare sesso con qualcuno che ha avuto più di un singolo partner. È importante che un preservativo venga usato quando fai sesso. Gli esami Pap devono essere eseguiti regolarmente. Anche se fumi quindi smettere di fumare per prevenire il cancro vaginale.